Events

Galleria Cavour Bologna

La 23a edizione del Buy Emilia Romagna presentata oggi a Palazzo Vassè Pietramellara,

il gioiello barocco di Galleria Cavour. Shopping di lusso abbinato a patrimonio artistico, un nuovo strumento di promozione turistica della Regione Emilia-Romagna.

“Galleria Cavour partecipa per la prima volta al Buy Emilia Romagna ed è un grande onore e un privilegio ospitare la conferenza stampa di presentazione dell'evento nella Sala della Meridiana di Palazzo Vassè Pietramellara. Già da tempo stiamo proponendo l'esperienza shopping di Galleria Cavour in maniera più completa ed articolata legandola fortemente al turismo della città ed abbinandola a tutta una serie di servizi che siamo orgogliosi di proporre, dal personal shopper a disposizione dei clienti, alle guide turistiche per una visita artistica di Palazzo Vassè Pietramellara, dalle collaborazioni con le principali realtà imprenditoriali e commerciali regionali alla Welcome Chinese Certification recentemente ottenuta. Lo shopping di lusso è un prodotto turistico  specifico molto richiesto dai visitatori provenienti da ogni parte del mondo e l'abbinamento con le tante bellezze artistiche e culturali che vantiamo rappresenta un plus sicuramente stimolante ed unico al mondo che permetterà alla nostra Regione di attirare una nuova clientela straniera dall'alto potere di spesa". Sono le parole di Maurizio de Vito Piscicelli, responsabile marketing di Galleria Cavour che ha accolto i partecipanti alla conferenza stampa di presentazione della XXIIIa edizione del Buy Emilia Romagna, la Borsa del Turismo regionale. 

Se una delle nuove sfide per il turismo emiliano-romagnolo è quella di intercettare il target del turismo di lusso, la presentazione del Buy Emilia Romagna non poteva scegliere una sede più appropriata della storica Sala della Meridiana, il gioiello barocco di Galleria Cavour, il tempio del luxury shopping regionale, capace di raccogliere trenta High Brand nel pieno centro di Bologna in uno spazio coperto elegantissimo e completamente rinnovato.

In soli duecento metri i turisti che scelgono l’Italia e la nostra regione attratti dall’eccellenza possono trovare le prime linee dei più prestigiosinomi della Moda italiana ed internazionale, da Louis Vuitton a Fendi, da Miu Miu a Gucci, Prada, Bottega Veneta, Church’s, Tiffany, Michael Kors e tanti altri ancora.

L’incontro tra Buy Emilia Romagna- promossa da Confcommercio-Imprese in collaborazione con Apt Servizi- e Galleria Cavour conferma l’interesse comune di fare sistema intorno alle eccellenze del territorio, tra i pochi in grado di offrire al settore del turismo d’élite un pacchetto di altissima qualità, dall’offerta artistico culturale e museale, al luxury shopping, alla Motor Valley, all’enogastronomia.

Galleria Cavour attrae, con un trend in crescita, quasi 2 milioni e 500mila  visitatori ogni anno, con punte giornaliere che arrivano a toccare le 10mila presenze, di queste una percentuale sempre maggiore è costituita dal turismo di lusso o d’affari, un settore in aumento costante, interlocutore sempre più privilegiato per una realtà come quella di Galleria, tra le pochissime High Street italiane, situata nel cuore antico della Bologna storica, a due passi da Piazza Maggiore, a ridosso del Pavaglione e attigua alle viuzze antiche del Mercato del Quadrilatero medioevale.

Il segmento luxury rappresenta un’offerta che attrae un numero sempre crescente di turisti stranieri, incrementato anche dall’aumento del traffico aeroportuale e dalle realtà fieristiche di livello internazionale ospitate a Bologna. E’ un target che tradizionalmente fino a un passato recente si rivolgeva principalmente a Milano, Firenze, Roma e Venezia e che ora inizia a inserire anche Bologna e il suo territorio tra le mete del circuitodel lusso. I dati confermano che il segmento luxury del turismo coinvolge quasi il 6% dei turisti extraeuropei che scelgono come meta l’Italia. Si tratta di un target con un’alta capacità di spesa, numericamente importante e in via di incremento, attratto da tradizione, arte, shopping e qualità. I Big spender provengono in maggioranza da Cina, Usa e Giappone, con scontrini medi che vanno da una media di 1.177 euro dei cinesi sino a 773 euro dei russi.

L’offerta d’eccellenza di Galleria Cavour incontra le esigenze di questo pubblico qualificato ed è un asset strategico per attrezzarsi alla sfida dell’accoglienza del turismo del lusso, che vedeoggisempre più attenti Operatori turistici, Regione e Comune di Bologna. La scelta di presentare il Buy Emilia Romagna nel salotto storico di Galleria Cavour è il simbolo di questa sinergia di intenti: far incontrare e promuovere le eccellenze di Bologna e dell’intera Regione.

Alla conferenza stampa nella Sala della Meridiana, al primo piano di Palazzo VassèPietramellara, oggi Sassoli de Bianchi, erano presenti Stefano Bonaccinipresidente della Regione Emilia Romagna, Andrea Corsini, assessore al Commercio e al Turismo della Regione, Osvaldo Panaro, direttore del Dipartimento Economia e Promozione della Città di Bologna, Enrico Postacchini, Presidente di Confcommercio e Pietro Fantini, direttore regionale di Confcommercio.



Visualizza la Gallery

Visualizza il video dell'evento