GC Magazine - Galleria Cavour

Pasqua 2024 a Bologna e in Galleria Cavour

19 Marzo - 2024

Pasqua 2024 Galleria Cavour

Pasqua è alle porte e come da tradizione, ormai, Galleria Cavour è pronta a cambiare veste per accogliere i visitatori in una nuova atmosfera dedicata alle feste e quindi, per questo motivo, ancora più gioiosa e sognante.

A partire da martedì 19 marzo, infatti, gli allestimenti curati da Fulvia Santi faranno bella mostra di sé tra le boutique di moda e alta gioielleria del tratto di proprietà di Gioia Martini. Un motivo in più per accorrere presso la nostra realtà e lasciarsi emozionare durante la passeggiata tra le nostre affascinanti vetrine.

Tutta la città, a dire il vero, è pronta ad ospitare eventi e manifestazioni confermandosi meta di interesse turistico sempre più in grado di offrire proposte accattivanti e intercettare i gusti più differenti. Per chi ha scelto di restare o venire a Bologna durante il periodo pasquale segnaliamo alcune tra le iniziative più interessanti come ad esempio “Rinoceronti” in scena all’Arena del Sole. Liberamente tratto dall’opera di Eugène Ionesco, con la regia di Andreina Garella, lo spettacolo è un invito a coltivare con leggerezza la vita.

Al Teatro Auditorium Manzoni, invece, il 29 Marzo il celebre direttore d’orchestra Hartmut Haenchen accompagnerà il pubblico in un viaggio sonoro indimenticabile. Dal momento che Pasqua fa anche rima con vacanze e attività in famiglia, presso la Fondazione Golinelli, l’arte e la scienza saranno le protagoniste di cinque percorsi tematici nella mostra “I preferiti di Marino“.

Capitolo I” dove anche i più piccoli potranno divertirsi con attività interattive, divulgative e laboratori esplorando quaranta opere di importanti artisti moderni e contemporanei provenienti dalla collezione privata del noto imprenditore e filantropo Marino Golinelli. Tra le mostre cittadine per tutta la famiglia ricordiamo anche “Squali e abissi” presso Palazzo Pallavicini: un’occasione unica per ammirare la perfezione di questi mitici predatori marini e immergersi in un mondo suggestivo e affasciante per grandi e piccini.

Infine, a Palazzo Belloni, va in scena il “Museo delle Illusioni” dove installazioni multimediali interattive accompagnano i visitatori tra le suggestioni della magia in un percorso perennemente in bilico tra realtà e finzione giocando con la tecnologia, il mondo della fisica e le percezioni umane. Un’offerta, quella bolognese, che ribadisce quanto la Pasqua in città possa essere un momento perfetto per visite, attività in famiglia ed esperienze stimolanti.